giochiamo insieme con i numeri
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Nella gara La Prova del 5 del 14 settembre i risultati sono: anche stasera... bei risultati e belle previsioni azzeccate...... ambi a ruota ......da Renata & Ombra ..complimenti ambate ruota ......da Gioietta,Luna19,Maxi,Melissa,Nando,Plasid,Corsaronero ..complimenti!! ambi a tutte ......da Colpisce 2 ambi:Nando complimenti!! Seguono con 1 ambo a testa;Blusolemare,Hleut,Ombra,Simona complimenti a tutti!!
Nella gara Doppio Ambo 2019 del 14 settembre i risultati sono: Graan 130, Plasid 10, Gioietta 10, Gigino 10, Maxi 10, Barbabeppe 10, complimenti a tutti!!
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Icon_flower A tutti coloro che vogliono iscriversi al nostro forum, ricordiamo di inserire l'indirizzo email giusto, altrimenti non potrete ricevere la risposta automatica dal sito per completare l'iscrizione, e non potremo in alcun modo comunicare con voi.
Condividi
 

 Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio

Andare in basso 
AutoreMessaggio
renata
Admin
renata

Numero di messaggi : 12019
Data d'iscrizione : 26.01.09

Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Empty
MessaggioTitolo: Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio   Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio EmptyLun 06 Feb 2012, 16:28



Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Februa10










»

La settimana di Pesatori di Marco Pesatori







Scorpione e ariete segni della passione più bollente


L’ardente d’amore non è il furioso. Nell’ardore, qualcosa c’è che ancora lo immobilizza, gli impone un luogo, un posto da cui non si sgancia del tutto. E lo costringe a meditare,e a ingarbugliarsi. L’ardente tende, si tende, è teso come un arco. Il furioso ha già fatto partire la freccia, ha colpito il bersaglio, lo ha trapassato. L’ardente è impetuoso, ma siede sopra (o sotto) un fuoco che ancora non domina.Il furioso è movimento, votato all’eroismo e al sacrificio. Travolge l’oggetto, lo fa suo, e l’oggetto d’amore è lui. Nelle figure d’amore di Roland Barthes (dello Scorpione, in Frammenti di un discorso amoroso) l’ardore è malattia mentale in lotta con se stessa e ingabbiata in una trama di retoriche che lo trasformano in sofferenza senza fine.In Giordano Bruno (dell’Ariete) il furore eroico è assoluto donarsi, perdersi senza resti e sconti, sacrificarsi (realizzare il sacro). Scorpione e Ariete segni della passione bollente: il primo vorrebbe dominare, col linguaggio, il pensiero, il secondo si perde finendo dalla brace di sé alla padella d’altri.

Ariete 21.3 – 20.4
Non voglio amori peripatetici pedanti. Amori che porgono tiepidissime scuse. Amore è burrascoso incontro. Gentile, ma poco delicato scontro. Impatto grandioso. Fulmine che trapassa. Spavalderia che si lancia infuocata verso le sconfinate possibilità dell’infinito, senza snobismi estetici e senza mettere in gioco tesi futili e vane.Mai in stato di spossatezza.Che non arzigogola la mente. e non è che in piccola parte cerebrale. E che travolge le dissonanze. Ebbrezza e sregolatezza. Abbattimento di limiti. Può essere ignoranza ostinatissima. Presunzione. Rustica inciviltà. Priva della pazienza di Giobbe.

Toro 21.4 – 21.5
L’amore è un piatto prelibato.Da gustarsi lentamente. Non è toast o panino, formaggino, polpettina, tramezzino.Non ha arroganza, non si trasforma in mattanza, non è astinenza. Non è incursione, devastazione, saccheggio, tempesta, folata o mulinello. è una brezza leggera che annuncia profumi sempre più intensi. Non è esportabile. Non si spegne sotto le cupe cappe. Non è abbagliante trionfo, è luce soffusa che cresce, ma non al punto che si diventi ciechi. La passione non travisa, non fa male, né stravolge. Non è sacrificio. è manifestazione di benessere.

Gemelli 22.5 – 21.6
Il cuore, negato o rifiutato, vuole essere per l’innamorato oggetto di dono. Per alcuni di voi a volte è la mente a sostituire il cuore. La mente come intelletto, geografia, strumento di informazioni e saperi, comunicazioni e linguaggi più abbondanti e ricchi. Voi donate la mente. Il cuore dell’innamorato, nella visione allucinata e bizzarra di Barthes “è l’organo del desiderio: il cuore si gonfia,si ammoscia, come il sesso”. Per voi, di frequente diventa la mente, macchina pulsante di pensieri. Che cosa farà il mondo, che ne farà l’altro, del vostro desiderio (mentale) pulsante?

Cancro 22.6 – 22.7
Com’è divertente quando arrivi tutto bruciacchiato, con ancora qualche fiamma che ti esce dagli occhi, dai piedi, dai capelli. Mi piace. Ogni tanto. Non tutti i giorni. Ora calmati. Vieni con me sulla riva del torrente. Guarda l’acqua che schizza via, non stare a fissarmi. Lascia che ti rinfreschi. Così bollente non sei pronto per la mia poesia. Non accusarmi di silenzi, non parlo solo perché a te basta mezza parola per infuocare tutto di nuovo. L’acqua è un rivolo, prima, un filo che scende dalla montagna. Poi diventa torrente. Poi diventa grande fiume. Poi diventa mare. Lasciagli il tempo.

Leone 23.7 – 22.8
La rapida opposizione di Mercurio si risolve, per le prime due decadi. Maggior chiarezza e sicurezza in ogni genere di comunicazione amorosa. Parte il trigono di Venere. Febbraio molto meglio di gennaio. Molti già lo sentono, lo captano. Nella brughiera la passeggiata non è più solitaria, stralunata. Si stemperano le forme di risentimento. Nessuna colonna sonora è fastidiosa, triste, minacciosa. Svanisce ogni ombra di sindrome da abbandono. Torna il piacere di un’eccitante suspense. Si ribalta l’amore smargiasso, prolisso, con l’occhio lesso. Nessuno di voi è esausto.

Vergine 23.8 – 22.9
Non assedio, né vengo assediata; non sono ambigua, e non voglio ambiguità. L’ambiguo lo risolvo in unità, se è possibile. L’assemblage io lo adoro, ma non quando si tratta di cuore. Sono stoica, raramente epicurea. L’atmosfera degli amori fuligginosi non mi eccita, mi mette ansia. Esteta.Voglio la chiarezza.Il progetto. La continuità.Non disprezzo qualche occasionale sbandamento stilistico. Vedo in anticipo il declino, ma non ci credo, faccio finta di niente. Capisco le sue astruserie.Le adoro. Mi ci perdo.Sono un contenitore d’amore. Non lo smaschero.Lo proteggo. In silenzio.

Bilancia 23.9 – 22.10
“De-realtà. Sensazione di assenza, riduzione di realtà provata dal soggetto amoroso nei confronti del mondo” (Barthes, p. 72). Io sono l’altro. Vivo per l’altro. Se misi sottrae l’altro, l’altro divento io. Mi sento estraneo a me stesso. Tra me e il mondo non ci sono più connessioni, ponti. Tutto non è nemmeno più irreale – l’irrealtà si può esprimere, creare e ricreare – ma de-reale, privo di senso.Il mondo è pieno senza di me. Gioca alla vita dietro un vetro. Se l’altro mi manca, devo scegliere un altro. L’altro non sono gli altri, un altro qualsiasi. Altrimenti è l’amore stesso a generare de-realtà.

Scorpione 23.10 – 21.11
Gli occhi sono dei dardi. Fiammeggiano. Ruotano, mandano lampi. Non sfugge niente. E forse sorride.La bocca serrata. Il viso impassibile. Non parla, non ha espressione. Occhi alla de Sade, iniettati. Postura composta, che non si concede un gesto. Solo gli occhi ruotano, penetrano, perlustrano. Si sbilancia un attimo, in avanti. Cova la brace. Non si scotta. Sente il fuoco, sotto, ma non fa una piega. Escono solo scintille dagli occhi. Non serve interpretarle, basta uno sguardo per capire. Che è pronto, ma non si muoverà. Lì da secoli. Pronto ad alzarsi, pronto a parlare, pronto alla cattura. Imperterrito.

Sagittario 22.11 – 21.12
Ti mostro il mio coraggio d’amore. Non ho paura della sofferenza. Vado oltre,è sempre possibile il salto.Ti propongo. Ti mostro.
Non accenno a qualcosa di probabile, invisibile, delicato, sognante. Dono tutto, subito. Potenza che trasmette la vita alla vita. Ti sveglio,ti incendio, ti abbraccio,ti faccio volare. Non è un progetto, né un obiettivo. Sono già al punto. Quando parto, arrivo; quando arrivo, riparto e sono subito al punto. Non è lo stesso punto, perché ti ho dato la scossa. Sono ardente e furioso. Un lanciafiamme che ti alza da terra. Resisti, ma tremi: hai i tuoi tempi,le scuse, le fughe.

Capricorno 22.12 – 21.1
L’amore, per molti di voi, dovrebbe essere un blocco di granito che faticosamente si posa. Dopo qualche tempo, il secondo blocco di granito e dopo ancora il terzo, il quarto. Finché la base della piramide è pronta. Costruire un amore richiede tra i tre e i quattromila anni. Più si sale nella piramide, più l’aria si fa rarefatta, cortese, dolce. Il problema è sistemare i primi blocchi. Ma alcuni preferiscono rinunciare in partenza. Troppa fatica. Rischi di frantumazioni. Ma questo porta all’afflizione, a un nichilismo del cuore che devia solo verso i ruoli, i successi, le fredde solitudini.

Acquario 22.1 – 19.2
Mettere in scena l’assenza dell’oggetto amato diventa una prova d’abbandono. L’innamorato non è in stato di perpetua partenza,
non è migratore, errante. Al contrario è lì, in attesa, sedentario, immobile, a disposizione. “…in giacenza, come un pacco in un angolo sperduto d’una stazione” (Roland Barthes).è sempre presente, e si costituisce di fronte all’altro, continuamente assente.
Uno è fedele e aspetta. Femminile. L’altro è viaggiatore, avventuroso, cacciatore. Maschile. Pothos, la divinità rapita dal desiderio per un amore lontano, irraggiungibile, idealizzato. Che genera la sofferenza.

Pesci 20.2 – 20.3
Non si tuffa. Aspetta il suo momento. Percorre l’autostrada. Rispetta il guard-rail. Tira diritto. Si concede qualche sorpasso. Sembra concentrato, razionale. Sa da dove è partito e dove deve arrivare. Addirittura, qualche volta rispetta la media. è preciso quando passa sotto il tutor. Non si tuffa, ma è ben consapevole di cosa c’è a destra e a sinistra. L’oceano. Immerso nella nitida luce abbagliante. Non attraversa il ponte, non va da Oakland a San Francisco, non andrà da Messina a Reggio Calabria. Semplicemente, percorre la sua strada. Da sempre.In mezzo all’oceano. Senza tuffarsi. Ma è capace di farlo. Da un momento all’altro

_________________
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio 2mg6u87
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Premi_10
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Premi_11
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Premi_10
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Firma_11Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio 1_tutt10Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Scalat14
Torna in alto Andare in basso
graan
Admin
graan

Numero di messaggi : 19451
Data d'iscrizione : 20.01.09

Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Empty
MessaggioTitolo: Re: Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio   Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio EmptyMar 07 Feb 2012, 22:16

Citazione :
Scorpione 23.10 – 21.11
Gli occhi sono dei dardi. Fiammeggiano. Ruotano, mandano lampi. Non sfugge niente. E forse sorride.La bocca serrata. Il viso impassibile. Non parla, non ha espressione. Occhi alla de Sade, iniettati. Postura composta, che non si concede un gesto. Solo gli occhi ruotano, penetrano, perlustrano. Si sbilancia un attimo, in avanti. Cova la brace. Non si scotta. Sente il fuoco, sotto, ma non fa una piega. Escono solo scintille dagli occhi. Non serve interpretarle, basta uno sguardo per capire. Che è pronto, ma non si muoverà. Lì da secoli. Pronto ad alzarsi, pronto a parlare, pronto alla cattura. Imperterrito.

Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Occhi116Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Occhi050Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Occhi027Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio Occhi004

risata
Torna in alto Andare in basso
http://divertiamociconlotto.forumattivo.com
 
Oroscopo dal 4 al 10 Febbraio
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Divertiamoci con il lotto :: Metodi :: Cabala e Sogni-
Vai verso: