Divertiamoci con il lotto
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi clic o accedi per continuare.


giochiamo insieme con i numeri
 
IndiceIndice  PortalePortale  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Nella gara La Prova del 5 del 4 luglio i risultati sono: anche x questa sera...bei risultati e belle previsioni azzeccate...... ambate a ruota....da Goblin,Luna19,Simona complimenti !!! Terno a tutte....da Quartina complimenti !! ambi a tutte....da Corsaronero,Ombra,Piero,Plasid complimenti a tutti!!
Nella gara MARI E MONTI 2020 del 4 luglio i risultati sono: Piero 106, Blusolemare 101, Nando 24, Lory1966 22, Scheggia 21, Ombra 20, Goblin 17, Renata 16, Gioietta 15, Quartina 15, Pico2005 13, Hleut 12, Luna19 11, Plasid 10, Melissa 8, Pina2 7, Skorpio 7, Icicle 5, Simona 5, Maxi 1, complimenti a tutti!!
Nella gara La Prova del 5 i VINCITORI del mese di GIUGNO sono: su ruota 1°...Renata....punti:490 2°...Luna19...punti:280 3°...Ombra-Scheggia...punti:270 su tutte 1° ...Luna19...punti:496 2°...Blusolemare...punti:472 3° ...Renata-Icicle...punti:144 classifica generale: 1°...Plasid...punti:10 2° ...Renata-Luna19-Corsaronero-Piero...punti:9 3°...Maxi...punti:8 bravissimi a tutti i partecipanti complimenti a tutti!!
PROVERBI ITALIANI Icon_flower A tutti coloro che vogliono iscriversi al nostro forum, ricordiamo di inserire l'indirizzo email giusto, altrimenti non potrete ricevere la risposta automatica dal sito per completare l'iscrizione, e non potremo in alcun modo comunicare con voi.

 

 PROVERBI ITALIANI

Andare in basso 
AutoreMessaggio
renata
Admin
renata

Numero di messaggi : 12267
Data d'iscrizione : 26.01.09

PROVERBI ITALIANI Empty
MessaggioTitolo: PROVERBI ITALIANI   PROVERBI ITALIANI EmptyDom 07 Giu 2009, 12:01

Raccolta di Proverbi e detti italiani ordinati alfabeticamente

Nella botte piccola c'è il vino buono.
Nella casa non c'è pace se canta la gallina e il gallo tace.
Ne uccide più la gola che la spada.
Non c'è due senza tre.
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Non dire quattro se non l'hai nel sacco.
Non è amico mio quel che risparmia il suo e mangia il mio.
Non è bello ciò che è bello ma è bello ciò che piace.
Non è ricco chi possiede ma chi meno ha bisogno.
Non è tutt'oro quello che riluce.
Non puoi avere botte piena e moglie ubriaca.
Non stuzzicare il can che dorme.
Non tutti i mali vengono per nuocere.
Occhio per occhio, dente per dente.
Occhio non vede, cuore non duole.
Ogni casa ha solaio, cesso, fogna e acquaio.
Ogni botte dà il vino che ha.
Ogni lasciata è persa.
Ogni promessa è debito.
Ognuno è fabbro della sua fortuna.
Olio, aceto, pepe e sale fan saporito pure uno stivale.
Paese che vai usanza che trovi.
Parla poco, ascolta assai e giammai non fallirai.
Parlare a nuora, perché suocera intenda.
Passata la festa, gabbato lo santo.
Patti chiari, amicizia lunga.
Peccato confessato, mezzo perdonato.
Per ingannare un furbo, ci vuole un furbo e mezzo.
Quando arriva la minestra non c'è più sinistra o destra.
Quando a tordi, quando a grilli.
Quando il piccolo parla il grande ha sparlato.
Quando la fame entra dalla porta, l'amore esce dalla finestra.
Quando la nave affonda, i topi scappano.
Quando la pera è matura, cade da sola.
Quando sono troppi i galli a cantare, non si fa mai giorno.
Quando tutto è di tutti, i tempi sono brutti.
Quando vien la candelora dall'inverno semo fora.
Raglio d'asino non sale al cielo.
Ride bene chi ride ultimo.
Rispetta il cane per il padrone.
Sacco vuoto non sta in piedi.
Sbagliando s'impara.
Scherza coi Fanti e lascia stare i Santi.
Se ai sessanta sei vicino, lascia le donne e scegli il vino.
Se hai i soldi siedi altrimenti stai in piedi.
Se hai per amico un orso, avrai bisogno di soccorso.
Se non è zuppa è pan bagnato.
Se non t'aiuta la scienza, affidati alla provvidenza.
Se sei onesto Dio farà il resto.
Se son rose fioriranno, se son spine pungeranno.
Se vuoi che la roba si faccia, chiudi la bocca e muovi le braccia.
Se vuoi star bene, mangia poco e dormi bene.
Si dice il peccato, non il peccatore.
Si è prima garzone e poi maestro.
Soldato che fugge, buono per un'altra volta.
Sono meno ridicoli i difetti che le qualità che non abbiamo.
Sono sempre gli stracci che vanno per aria.
Stretta la foglia, larga la via, dite la vostra che ho detto la mia.
Tanto la va la gatta al lardo che ci lascia lo zampino.
Tieni la bocca chiusa, se non vuoi che ti sfugga l'oro di bocca.
Tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
Tra moglie e marito non mettere il dito.
Tra prendere o lasciare occorre ben pensare.
Trotto d'asino dura poco.
Tu sei volpe e io tasso, tu sei furbo ma io ti passo.
Tutti i nodi vengono al pettine.
Tutto è bene quel che finisce bene.
Uccello in gabbia non canta per amor, canta per rabbia.
Una ciliegia tira l'altra.
Una grande paura nessun medico la cura.
Una mano lava l'altra e tutte e due lavano il viso.
Una mela al giorno leva il medico di torno.
Una noce da sola, non suona nel sacco.
Una pianta che ha molti frutti non li matura tutti.
Una rondine non fa primavera.
Un bel gioco dura poco.
Un po' per uno non fa male a nessuno.
Uomo avvisato, mezzo salvato.
Va con chi è meglio di te e pagagli le spese.
Vecchiaia con pazienza prolunga l'esistenza.
Vedere e non toccare è una cosa da crepare.
Vesti un palo che bel t'appare.
Vive bene chi prende il mondo come viene.
Voce di popolo, voce di Dio.
Indice Proverbi

_________________
PROVERBI ITALIANI 2mg6u87
PROVERBI ITALIANI Premi_10
PROVERBI ITALIANI Premi_11
PROVERBI ITALIANI Premi_10
PROVERBI ITALIANI Firma_11PROVERBI ITALIANI 1_tutt10PROVERBI ITALIANI Scalat14
Torna in alto Andare in basso
Penny



Numero di messaggi : 4613
Data d'iscrizione : 31.01.09
Località : lombardia

PROVERBI ITALIANI Empty
MessaggioTitolo: Re: PROVERBI ITALIANI   PROVERBI ITALIANI EmptyDom 07 Giu 2009, 15:53

Cade in scilla, chi vuole evitar cariddi
Cadere dalla padella nella brace
Cadere fra le braccia di morfeo
Cambiare le carte in tavola
Camminare coi piedi di piombo
Camminare sul filo del rasoio
Campa caval che l'erba cresce
Candelora candelora dell'inverno siamo fora
Cane che abbaia non morde
Canta che ti passa
Capire l'antifona
Cartagine deve essere distrutta
Cavare il sangue da una rapa
Che nessuno faccia il passo più lungo della gamba
Chi asserba, asserba al gatto
Chi ben comincia e' a meta' dell'opera
Chi di gallina nasce convien che razzoli
Chi e' minchione, porta il cristo e il lanternone
Chi ha bella moglie ha amici
Chi la dura la vince
Chi lascia la via vecchia per la nuova, sa quel che perde ma non sa quel che trova.
Chi litiga con un ubriaco, offende un assente
Chi non e' con me e' contro di me
Chi non piange non poppa
Chi non risica non rosica
Chi presta tempesta e chi accetta fa la festa
Chi semina vento raccoglie tempesta
Chi si loda trova presto un derisore
Chi tace acconsente
Chi va al mulino s'infarina
Chi vuol la messa buona vada alla chiesa grande
Chiodo scaccia chiodo
Col tempo e con la paglia maturano le sorbe
Colosso dai piedi di argilla
Comandare a se stesso e' il comandamento piu' difficile
Con i quattrini e l'amicizia si va in tasca alla giustizia
Con la legna raccolta da giovane ti scalderai da vecchio
Con questo o su questo
Contadino e montanino scarpe grosse e cervello fino
Cosa bella e mortal passa e non dura
Cosa fatta capo ha
Così passa la gloria del mondo
Cristo vince, cristo regna, cristo comanda
Torna in alto Andare in basso
graan
Admin
graan

Numero di messaggi : 21292
Data d'iscrizione : 20.01.09

PROVERBI ITALIANI Empty
MessaggioTitolo: Re: PROVERBI ITALIANI   PROVERBI ITALIANI EmptyMar 09 Giu 2009, 08:24

proverbi calabresi...

Chi tocca pici sinni 'mpracchia li mani
Chi tocca pece si sporca le mani

Si 'u 'mpriestu era buono ognunu 'mprestàva la muglièra
Se prestare giovasse, tutti presterebbero la moglie

'U latru è boia e l'arrobbàtu è 'mpisu
Il ladro fa il boia e il derubato viene impiccato

Giustizia e onestà (sanità) amàru chi nni circa
Giustizia e onestà (salute) guai a chi ne cerca


Ama l'amicu tua ccù li vizii sua
Ama l'amico tuo con i suoi vizi

Si 'a crapa sentìa la vrigogna 'un caminava ccù la cuda azata
Se la capra provasse vergogna non camminerebbe con la coda alzata

Si 'a fatìga era bona l'ordinava lu miedicu
Se il lavoro facesse bene lo prescriverebbe il medico

Stienni i piedi quantu è lu lenzuolo
Allunga i piedi per quanto è lungo il lenzuolo

Ccù patri e ccù patruni sempri tuortu e mai ragiuni
Col padre e col padrone, hai sempre torto e mai ragione
Torna in alto Andare in basso
https://divertiamociconlotto.forumattivo.com
Contenuto sponsorizzato




PROVERBI ITALIANI Empty
MessaggioTitolo: Re: PROVERBI ITALIANI   PROVERBI ITALIANI Empty

Torna in alto Andare in basso
 
PROVERBI ITALIANI
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Divertiamoci con il lotto :: Metodi :: Cabala e Sogni-
Vai verso: