giochiamo insieme con i numeri
 
IndiceIndice  PortalePortale  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  RegistratiRegistrati  Accedi  
Nella gara La Prova del Cinque del 14 dicembre i risultati sono: anche stasera... bei risultati e belle previsioni azzeccate...... ambate a ruota...da 17//71,Gioietta, complimenti!! ambo a tutte....da Colpisce 2 ambi:Maxi complimenti!!Seguono con 1 ambo a testa:Astrid70,Blusolemare,Raffa13,Scheggia,Simona,Piero complimenti a tutti!!!
Nella gara 2x2x2 2017 del 14 dicembre i risultati sono: Raffa13 12, Penny 11, Lory 11, Gioietta 2, Graan 2, Renata 2, Scheggia 2, Maxi 1, Ombra 1, Hleut 1, Neriana 1, Lottomi 1, complimenti a tutti!!
A tutti coloro che vogliono iscriversi al nostro forum, ricordiamo di inserire l'indirizzo email giusto, altrimenti non potrete ricevere la risposta automatica dal sito per completare l'iscrizione, e non potremo in alcun modo comunicare con voi.
Condividere | 
 

 Fino a che punto ma non si stà leggermente esagerando ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
lele67

avatar

Numero di messaggi : 1069
Data d'iscrizione : 25.01.09
Età : 50

MessaggioTitolo: Fino a che punto ma non si stà leggermente esagerando ?   Ven 28 Gen 2011, 17:27

2 Attualità e politica dei Giochi 28 gennaio 2011
Totoguida Scommesse n. 8
■ di Alessandro Cini

C ontinuavano a chiamarle
lotterie da resto.
Il via libera della
Commissione europea al
decreto dei Monopoli di Stato
sui cosiddetti “giochi al
consumo” - al termine del periodo
di “stand still” fissato
per il 24 gennaio scorso -
apre, di fatto, un nuovo capitolo
nel comparto del gambling
italiano. Prima di smarrire
la «diritta via» nei meandri
delle disposizioni di legge,
è bene spiegare che i giochi a
consumo, o lotterie da resto
(se preferite) rappresentano
«una nuova categoria di giochi
legati al consumo. Infatti, - come
sottolinea Gioconews -
l’acquisto di generi di consumo
offrirà la possibilità di scegliere
di giocare il resto (entro
un massimo di 5 euro) che
l’acquirente dovrebbe ricevere
dal negoziante». Dopo la spesa
del sabato mattina/pomeriggio,
in pratica, si potrà scegliere
di partecipare a uno dei
giochi che verranno predisposti
attraverso i registratori di
cassa (misuratori fiscali):
mentre l’acquisto di beni e/o
servizi ci assicurerà la possibilità
di partecipazione, le
“casse” «emetteranno una ricevuta
della giocata in una sezione
distinta, ma sul medesimo
supporto cartaceo dello
scontrino fiscale». In realtà la
“rivoluzione copernicana” nei
registratori di cassa, c’è, anche
se solo parziale: da anni,
infatti, le nostre buone, vecchie
casse di supermercati,
ipermercati, discount ed esercizi
pubblici si sono trasformate
in terminali “tuttofare”
che consentono (solo per fare
un esempio) la ricarica dei
nostri cellulari. Almeno dal
punto di vista tecnologico,
quindi, i costruttori sembrano
già preparati ad accettare
la prossima sfida: i nuovi misuratori
fiscali - così come
previsto dal decreto attuativo
dell’Aams - dovranno avere
precise caratteristiche tecniche.
Senza parlare poi dell’immensa
rete di terminali
che verrà a crearsi attraverso
l’introduzione di questa tipologia
di giochi. Le prospettive
che si aprono dinanzi alle
aziende del settore informatico,
e a tutto il loro indotto -
spiega Gioconews - sarebbero
davvero interessanti. Basta fare
i conti della serva: secondo
quanto riferisce in una recente
intervista Marco Schianchi
(presidente di Comufficio,
associazione nazionale aziende
distributrici di servizi per
l’ufficio, l’informatica e la telematica
aderente a ConfCommercio
ndr), in circolazione ci
sarebbero una cosa come 1
milione di misuratori fiscali
su tutto il territorio nazionale.
Nessuna novità, invece, per
quel che riguarda la modalità
di gioco: tracce di normativa
tesa a introdurre siffatte lotterie
sono rintracciabili già a
partire nel 2005, anche se, come
risulta evidente, ogni tentativo
di regolamentare il segmento
è terminato, fino a oggi,
con un nulla di fatto. Ci si
ritrova dinanzi ad una sorta
di “evergreen” dei giochi, che
come ribadiscono alcuni media,
ha avuto una sua prima
stesura: sei articoli e un allegato
tecnico. Cosa abbia indotto
lo Stato a ritirare fuori
una vecchia idea, è presto
detto. Il rilancio dei giochi al
consumo è stato possibile attraverso
il varo, e la conseguente
conversione, del decreto
per l’emergenza sismica
abruzzese del 2009. Il cosiddetto
“decreto Abruzzo”, come
si ricorderà, ha previsto
un massiccio intervento sul
comparto dei giochi pubblici,
individuando nuove possibilità
di gioco «Al fine di assicurare
maggiori entrate non inferiori
a 500 milioni di euro annui
a decorrere dall’anno 2009
(…)». Il range degli interventi
è stato ampio, talmente vasto
da consentire tra l’altro, «l’apertura
delle tabaccherie anche
nei giorni festivi», di rendere
possibile l’indizione di «nuove
lotterie ad estrazione istantanea
», allargando addirittura il
potere di controllo dei concessionari
della rete telematica
«dei locali destinati all’esercizio
di raccolta di gioco». Il
decreto dedicato all’emergenza
abruzzese si conosce ormai
nel minino dettaglio, così
come sono già noti i parametri
di ripartizione delle giocate
con le lotterie da resto:
«L’importo di ciascun biglietto
virtuale - spiega Agipronews -
sarà ripartito secondo percentuali
già prefissate: 8% al venditore,
2,5% ai Monopoli,
4,5% ai concessionari, 30%
all’erario, 55% al montepremi
».
Tornare in alto Andare in basso
graan
Admin
avatar

Numero di messaggi : 16846
Data d'iscrizione : 20.01.09

MessaggioTitolo: Re: Fino a che punto ma non si stà leggermente esagerando ?   Dom 30 Gen 2011, 13:22

la prossima mossa sarà la possibilità di poter ricevere direttamente dei gratta e vinci, al posto di prendere lo stipendio....per chi ha ancora un posto con stipendio annesso...e sono sempre meno in italia!!

What a Face Evil or Very Mad
Tornare in alto Andare in basso
http://divertiamociconlotto.forumattivo.com
 
Fino a che punto ma non si stà leggermente esagerando ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» IL 90 SECONDO IL MIO PUNTO DI VISTA. (CHIUSA)
» Skaven vs Orchi 1500
» GChiaramida:Doppia Somma 90 - METODO DISPONIBILE FINO AL 28/3!
» Chiaramida Premium: Il Pacchetto de "La Fenice" (PROMOZIONE DISPONIBILE FINO AL 31/1/13)
» il punto diametrale fabarri

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Divertiamoci con il lotto :: Quattro chiacchiere :: Per essere informati-
Andare verso: